“Questa non è solo una lettera di cattive notizie”

12196085_859948230790859_5408497281065334511_n

Purtroppo non abbiamo buone notizie da comunicarvi da parte dei nostri missionari.

La situazione in Angola è molto delicata per le gravi difficoltà politico – economiche. Il costo della merce è praticamente raddoppiato e gli acquisti sono contingentati: i nostri missionari non possono acquistare più di una certa quantità  di beni di prima necessità, perché scarseggiano a causa di alcuni limiti imposti dallo stato sulle importazioni. Anche il costo del carburante è lievitato indiscriminatamente. I nostri missionari fanno salti mortali per riuscire a fornire al Centro i generi alimentari necessari per riuscire a sfamare i nostri bambini. Uno dei problemi più seri è che le medicine scarseggiano. Quelle che si trovano hanno un prezzo esagerato. Una confezione di Cuartem (farmaco salvavita per la malaria) da 5 usd attualmente costa 35 usd, quando si riesce a trovarlo.

Le insolite piogge alluvionali hanno provocato un disastro ambientale. Le strade sono piene di voragini, fango e acquitrini. Possono circolare soltanto i fuoristrada a trazione integrale. Le pozzanghere sono diventate colture batteriologiche per larve di zanzare e di altri pericolosi batteri. In queste ultime settimane sono scoppiate delle vere epidemie di malaria e febbre gialla. Si calcola la morte di centinaia di persone ogni giorno e sembra che queste notizie non vengano diffuse all’estero.

 I missionari contano decine di morti tra bambini e adulti ogni giorno nell’area dei villaggi che circondano il “Centro Beniamino” della Missione Amen. Gli ospedali sono pieni e non sono in grado di ricevere e curare i malati che si affollano all’esterno delle strutture. Il nostro Centro Medico lavora ininterrottamente per salvare le vite dei tantissimi bambini che arrivano dai villaggi circostanti in condizioni gravi, come potrete immaginare, il lavoro è veramente duro e difficile. Vi è una vera emergenza sanitaria nel paese e inevitabilmente i nostri missionari lavorano senza sosta.

In pochi mesi il paese è ritornato indietro di 10 anni.

Questa non è solo una lettera di cattive notizie

Il rovescio della medaglia è che i nostri missionari stanno tutti bene in salute. Il pastore Davide, ha ringraziato Dio perché in mezzo a tanti morti, nel Centro Beniamino non vi è stato nessun funerale tra i bambini che sono assistiti dalla nostra missione. Il lavoro di tutti i giorni prosegue e tante persone nuove si stanno aggiungendo alla missione.

Inutile dirvi che c’è bisogno di un costante aiuto. Preghiamo per l’Angola, per i nostri bambini, per i nostri missionari, per la missione.

 Sostieni la missione:

c/c postale n. 22952196 intestato ad Amen onlus
c/c bancario intestato a Agenzia Missionaria Evangelo per le Nazioni
Cassa di Risparmio Parma e Piacenza S.p.A
IBAN IT 89 U 06230 03415 000056877386
Swift/BIC Code CRPPIT2P529