Il Centro Beniamino ha l’indipendenza energetica

elettricita-centrobeniamino3

Carissimi amici
È con gioia nel cuore che scriviamo questa piccola lettera, per comunicarvi una grande notizia!

In Angola la fornitura di energia elettrica è un privilegio di pochi. Il Centro Beniamino, data l’impossibilità di ricevere corrente dalla rete elettrica, ha dovuto sopperire al bisogno di elettricità con un generatore di corrente donato dalla Chiesa di Giugliano, che, come potete ben pensare, era del tutto inadeguato a soddisfare tutte le esigenze energetiche di un centro come quello di AMEN. La gestione del panificio del centro medico e dei laboratori comporta un fabbisogno energetico particolarmente alto.

A questi vanno aggiunti i condizionatori che in africa sono indispensabili. Con il generatore la missione spendeva circa 500 Euro di gasolio al mese. Nel mese di Ottobre 2012 un ricco imprenditore angolano( dr. Simao Cuca) ha donato un impianto per la trasformazione elettrica dell’alta tensione, il valore della cabina è di 15.000 usd circa. A maggio dell’anno dopo una impresa brasiliana di grandi costruzioni civili (Queros Galvao), con nostra grande gioia, installò a sue spese il traliccio in cemento, cavi, quadri elettrici e tutto l’impianto necessario affinché la corrente elettrica potesse arrivare fino al Centro Beniamino. Il valore di questa donazione si aggira intorno ai 10.000 Euro. A quel punto mancava solo l’allaccio alla rete elettrica dell’alta tensione che passa in prossimità del centro Beniamino.

Purtroppo, nonostante lo sforzo di questi benefattori, non abbiamo mai potuto godere dei benefici di questo grande dono, per l’inerzia della burocrazia africana che non ci autorizzavano al collegamento. E’ trascorso un altro anno, fatto di richieste, pellegrinaggi presso gli Uffici governativi, promesse varie, richieste di tangenti e ostruzionismi vari. Poi, quando la misura della sopportazione è giunta al culmine, finalmente Dio ha aperto la porta giusta ed è stata collegata la corrente elettrica al nostro P.T. (posto di trasmissione di elettricità).

 

traliccio

E’ con un grande senso di ringraziamento a Dio, vi comunichiamo che il nostro Centro ha l’indipendenza energetica. Abbiamo circa 25 KW di corrente a nostra disposizione e con questa stiamo rifornendo anche la scuola del governo confinante con noi.

traliccio

Finalmente la notte nessuno di noi si dovrà svegliare più alle 03.00 per accendere il generatore per far funzionare il panificio. Dio ci ha liberato dalle taniche di gasolio e dal rumore assordante del vecchio “Missionario” così chiamiamo il generatore che ci ha sostenuti fino ad oggi. Ringraziamo Dio che ci sostiene in ogni cosa e fa sì che questa opera possa andare avanti. Ringraziamo tutti coloro che, direttamente o indirettamente, continuano ad aiutarci con costanza ed hanno contribuito affinché questo grande aiuto arrivasse fino al Centro Beniamino.

traliccio

Sicuri del fatto che non potremo mai ripagare il grandissimo aiuto che ognuno di voi dona all’opera di AMEN, chiediamo a Dio che possa sostenervi in salute, in pace ed anche nelle finanze, affinché non venga mai meno la forza che vi serve per continuare a sostenere i bisognosi. A tutti voi, va il nostro più profondo ringraziamento.

Dio vi benedica
I Missionari
Lidia, Idevaldo, Eunice e Davide