Centro Medico

centromedico

A Funda, in Angola, purtroppo le malattie sono troppe, le richieste di assistenza medica vengono anche dai villaggi circostanti e la sanità è pressochè assente per chi non ha i mezzi economici per permettersela. Il progetto di un Centro medico è inderogabile. Così dopo non poche difficoltà economiche e burocratiche l’abbiamo costruito in modo che i bambini malati della scuola sono immediatamente curati sul posto. Le persone di Funda e dei villaggi nei dintorni arrivano in qualunque ora del giorno e della notte in condizioni disperate. Il Centro medico Amen è l’unico presidio per le emergenze sanitarie dell’intera area. I Missionari hanno esperienze infermieristiche, in poco tempo si ritrovano a fare anche i medici… A Funda non vi sono medici, la necessità di professionisti è urgentissima. Dal Veneto Dio apre una porta. Aurelio Tommasi è il responsabile del servizio di emergenze e soccorso 118 di Treviso. Aurelio è un medico di azione, comprende la situazione e si organizza in poco tempo. Parte per la prima missione nel centro medico di Amen, organizza velocemente un team di medici ed infermieri volontari e via alla seconda missione. Il Centro medico è al massimo della sua operatività. 

 

Periodicamente volano in Angola e centinaia di prestazioni sono fatte dal ininterrottamente.
Nel Centro medico, oltre ai missionari e i medici dall’Italia, lavorano 12 persone locali che sono stati opportunamente formati. Il centro si è dotato di un ambulanza per risolvere il problema del trasporto dei feriti e dei casi gravi, una macchina sanitaria di ultima generazione che è stata mandata via mare dall’Italia.